25 La Madonna dello Stellario

La madonna dello Stellario venne realizzata dallo scultore Giovanni Lanzoni e fu collocata sopra la colonna, d’ordine Corinzio, nel 1687.

Nel largo di via del Fosso, all'imbocco di Piazza San Francesco, si giunge ad un incrocio dove confluiscono sette strade: qui sorge la Colonna della Madonna dello Stellario. La Statua della Santa Vergine è stata posta sopra una colonna, con capitello corinzio, venne eretta nel 1600 e risulta essere il primo monumento dell'immacolata costruito in Italia; infatti mentre nella Diocesi di Lucca si celebra il culto dell'Immacolata Concezione della Vergine Maria, sin dal XIII secolo, il dogma dell'Immacolata Concezione venne proclamato, soltanto nel 1854, da Papa Pio IX, con la Bolla Ineffabilis Deus. Alla sua inaugurazione partecipò il Vescovo assieme al Consiglio degli Anziani della città di Lucca, ed ancora oggi nell'annuale ricorrenza dell'8 dicembre, sia l'autorità religiose che le autorità cittadine si ritrovano ai piedi della Vergine, a testimonianza dell'immutata devozione della città verso la Madonna.

Fu Flaminio Nobili, Vicario della Diocesi di Lucca, fece erigere la colonna con la splendida statua, opera realizzata dallo scultore Giovanni Lazzoni di Carrara, in occasione del Giubileo del 1687 e che costituisce un inserto barocco molto importante. Sul basamento è raffigurata una veduta secentesca di Lucca, ed è incisa l'iscrizione latina "Tu che sei veramente libera, conserva anche noi liberi", preghiera che coniuga l'amore per la libertà dei cittadini di Lucca con l'altrettanto grande devozione per l'Immacolata Concezione; mentre, sulla sommità, troneggia la bella statua della Madonna, donata alla "Compagnia della Concezione o dello Stellario", che aveva sede in San Francesco.